Gestione dei conflitti2019-08-03T16:41:16+00:00

Gestione dei conflitti

Diventa un Manager migliore:
impara ad ascoltare gli altri e a gestire la conflittualità

Che cosa ci porta a rivolgere sempre più la nostra attenzione verso l’acquisizione di competenze conflittuali?

Abbiamo accarezzato per lungo tempo il sogno di poter porre fine ad ogni tipo di contrasto e ora siamo timorosi di fronte ai conflitti che minacciano la nostra vita privata e professionale.

La maggior parte delle persone vede il conflitto come indicativo di un problema. Quando siamo in disaccordo tendiamo a sentirci minacciati e a disagio.

La società cambia velocemente, diventa ogni giorno più globalizzata, pluralistica, e interconnessa; nella quotidianità ci rapportiamo e confrontiamo con diversità profonde di interessi, convinzioni, modi di agire, personalità, valori, missioni. In più, il modo di comunicare all’interno e all’esterno delle Aziende è radicalmente cambiato: gli scambi via mail, telefono o social media sono molto più frequenti e non capirsi diventa più semplice.

Questi mutamenti ci portano a dover affrontare nel mondo delle relazioni private e, ancora di più, professionali un frequente insorgere di conflitti interpersonali, intrapersonali e strutturali.

Trovare una risoluzione ad un conflitto è una delle abilità che un buon Manager deve avere.

Un conflitto senza risoluzione diventa semplicemente un’opportunità per riciclare vecchie tensioni e disaccordi.

Cosa succede in un Team conflittuale?

Trovarsi in un Team con conflitti irrisolti è una sfida impegnativa per un Manager. Proviamo ad immaginare un’ipotetica situazione conflittuale all’interno di un Team. Si tratta di una situazione che avrai sicuramente vissuto anche tu e che, magari, ancora vivi quotidianamente.

Ecco il quadro generale:

  • I membri del tuo Team tendono a lasciare situazioni irrisolte e a tirar fuori vecchi “scheletri” alla prima discussione utile
  • C’è un clima teso all’interno dell’Azienda per via di una divergenza di opinioni non chiarita
  • Non riesci a comunicare e ad ascoltare le necessità del tuo Team come vorresti
  • Hai capito che la conflittualità e la mancanza di collaborazione stanno intaccando la produttività dell’Azienda ma non sai come fare per risolvere la situazione

Bene, detto questo, siamo tutti d’accordo sul fatto che la tua Azienda abbia bisogno di persone che collaborino fra loro, senza discussioni che intaccano il flusso di lavoro.

Gestione dei conflitti

Perché allenarti nella Gestione dei Conflitti?

Bene, scommetto che anche tu, almeno una volta, ti sarai trovato in una situazione conflittuale all’interno del tuo Team.

Essere un Manager significa anche saper fare “l’ago della bilancia” quando serve, offrendo soluzioni e cercando di mediare tra le parti.

Allenarsi alla gestione dei conflitti significa conoscerne il significato, riconoscerne le cause e la tipologia, comprendere i bisogni delle due parti e fare in modo che la comunicazione tra di loro parta dalla comprensione reciproca dei loro bisogni e che si crei una empatia dalla quale possa nascere una corretta ed equilibrata negoziazione che porti ad una soluzione vantaggiosa per tutti “win to win”.

Il conflitto sul posto di lavoro risucchia energia, tempo e denaro. Essere in balia dei conflitti influisce sui guadagni dell’azienda, inibisce l’azione e ostacola l’innovazione.

Il conflitto indebolisce l’energia della tua organizzazione e diminuisce i profitti e, indovina un po’, nessuno ne è immune. Ecco perché dovresti allenarti nella gestione dei conflitti, per ottimizzare le performance del tuo Team e avere risultati all’altezza del tuo valore.

Impara a trasformare i conflitti in preziose opportunità di crescita

Contrariamente a ciò che si pensa, il conflitto non è un male: al contrario, può diventare una preziosa occasione di crescita, se sai come sfruttarla.

La maggior parte dei Manager non ha idea di come gestire i conflitti in un team: nessuno glielo ha mai insegnato, né all’Università, né altrove. Che succede, quindi? Si rischia di sottovalutare il problema, di far finta che non esista. Si tende a fuggire dal confronto.

Affrontare il conflitto e trovare una risoluzione avvicina i membri del Team e permette di superare le divergenze, rendendo il gruppo di lavoro più coeso.

Se impari a gestire i conflitti nel tuo Team:

  • Elimini le tensioni e crei un clima proattivo e positivo
  • Migliori la produttività del gruppo di lavoro
  • Ottimizzi i tempi di lavoro e favorisci la comunicazione, la collaborazione e lo scambio, senza ostruzionismi
  • Raggiungi un risultato velocemente, grazie alla collaborazione tra individui

Tutti i Manager delle più grandi corporate di successo hanno capito che questa skill è una delle più preziose in assoluto quando si parla di produttività e risultati. Investire sulla tua crescita è un passo da fare se vuoi diventare il Manager che sogni di essere.

Il per-corso Be One Lab in Gestione dei Conflitti è studiato per dare ai Manager tutti gli strumenti necessari per gestire conflitti costruttivi rendendoli funzionali alla crescita ed alla performance del Team e dell’Azienda.
Nel per-corso, fortemente esperienziale, abbiamo racchiuso tutta la nostra esperienza nella gestione di gruppi di lavoro e selezionato le migliori tecniche per permetterti di raggiungere SUBITO i primi risultati.

A chi è rivolto

Il per-corso Be One Lab per la gestione dei conflitti si rivolge a tutti quei Manager che vogliono:

  • Imparare a trovare una risoluzione ai conflitti che si creano all’interno dei Team, migliorando la coesione del gruppo
  • Migliorare le performance aziendali attraverso lo sfruttamento del potenziale di ogni individuo, eliminando le interferenze
  • Perfezionare le proprie abilità comunicative, imparando ad ascoltare e ad essere assertivi

Obiettivi

Il per-corso Be One Lab ha quattro obiettivi principali:

  • Acquisire competenze relazionali per la gestione di conflitti e rapporti intrapersonali e interpersonali tra i componenti dei Team, dei Gruppi e i singoli dipendenti e collaboratori delle Aziende
  • Apprendere tecniche e modalità di comunicazione verbale e non verbale per evitare l’insorgenza di conflitti o per gestirli al meglio
  • Sfruttare il problem solving per trovare, nel rispetto dei giusti tempi, soluzioni ai problemi evitando l’insorgere di tensioni e contrasti che potrebbero portare al conflitto
  • Egoziazione: l’abilità nell’applicare le tecniche di negoziazione consente all’Azienda di risparmiare risorse economiche, di tempo, emotive etc. e di investire queste risorse in modo efficace e proficuo.

Benefici

Con il per-corso Be One Lab avrai subito la possibilità di avere tra le mani strumenti PRATICI per metterti alla prova e diventare un professionista migliore. La gestione dei conflitti non ti farà più impallidire, ma sarà per te una sfida stimolante e un’occasione per costruire nuove opportunità.

Ecco quello che puoi avere:

  • Produttività: un Team coeso è un team produttivo. Lavorare in un clima positivo stimola l’innovazione e la creatività, portando alla luce nuove idee e nuove opportunità
  • Problem Solving: saper ascoltare tutte le opinioni dei membri del Team porta a elaborare soluzioni diverse. Le migliori decisioni vengono prese da un Team capace di rispettare tutte le alternative proposte, senza giudicare ma ponendosi in modo assertivo
  • Gestione dello stress: la capacità di risoluzione dei conflitti aiuta le persone a gestire meglio lo stress quotidiano
  • Comunicazione: abbattimento delle assenze sul posto di lavoro, delle incomprensioni, dell’insoddisfazione. Migliorare la comunicazione del Team ti permette di fidelizzare i collaboratori e renderli parte di una comunità in cui sono protagonisti
Fai formazione senza spendere soldi! – Clicca per saperne di più!

Scarica il nostro E-Book Gratuito sulla Gestione dei Conflitti!

Come affronti i conflitti sul lavoro?
Come definiresti il tuo stile nella gestione dei conflitti?
Scarica il nostro Test-ebook e scoprirai le tue aree di miglioramento.

Iscriviti e Scarica e-book!

Facendo richiesta del nostro E-Book Gratuito accetti di iscriverti alla nostra newsletter e di accettare le relative condizioni sulla Privacy.