Content is the King!

Ogni strategia di marketing è subordinata alla qualità dei contenuti

E’ ormai consolidato il fatto che, per poter sviluppare una buona strategia di Marketing, sono necessari contenuti di qualità e un costante aggiornamento di essi. Per molte attività professionali ed imprenditoriali il Blog è diventato un MUST HAVE perché è ciò che consente di pubblicare periodicamente notizie, aggiornamenti e approfondimenti relativi ai servizi ed ai prodotti che offre, nel mercato di riferimento. Permette di sviluppare, su questi contenuti, azioni di Web Marketing, di Social Marketing e di Email Marketing al fine di portare i potenziali clienti a visitare il proprio sito web e quindi le proprie proposte.

L’obiettivo più ambito per le aziende è creare una tribù, una community di clienti (effettivi e potenziali) che continuino a seguire le attività proposte e che considerino l’azienda un punto di riferimento, un soggetto veramente esperto e quindi affidabile.

Non tutte le aziende hanno la possibilità di implementare un Blog.
C’è chi non ha tempo per scrivere articoli, chi non ha risorse interne dedicate e non può permettersi di assumere un copywriter professionista, chi non ha le capacità tecniche comunicative per creare contenuti di qualità.
Molti, tra professionisti ed aziende, pongono un rimedio utilizzano i Social Network per pubblicare o condividere articoli e news interessanti per il proprio pubblico di riferimento, che trova durante le attività di ricerca e navigazione nel web e nei social. Ma questa attività porta traffico solo al sito web del creatore del contenuto e pochi vantaggi per chi lo pubblica.

Ma allora come fare? Esiste una via di mezzo, che consente di ottenere risultati: il sistema di Content Curation!

Cos’è la Content Curation?

“Il processo di content curation è simile a quando, al liceo, si facevano audiocassette per la propria dolce metà, stando attenti a scegliere solo le migliori canzoni da condividere.” (Eileen Mullan)

Questa definizione dal gusto vintage coglie perfettamente lo spirito della content curation, ovvero quello di selezionare. Non è un mistero, infatti, che sul web siano reperibili innumerevoli informazioni sugli argomenti più disparati, e che basti togliere il tappo per farle sgorgare. Il rischio è chiaramente quello di ritrovarsi con la casa allagata. Risulta quindi di evidente importanza la necessità di un filtro, anche perché, come sottolinea sempre la Mullan, “non tutti i contenuti hanno lo stesso valore”.

Per dirla con Clay Shirky, docente alla New York University: “la content curation entra in gioco nel momento in cui le persone si accorgono che non si tratta solo di cercare informazioni, ma anche di sincronizzare una comunità”. Per ottenere l’effetto auspicato da Shirky, alla fase di selezione dei contenuti deve succederne una di confronto e aggregazione, in modo da fornire un ventaglio limitato ma quanto più eterogeneo del panorama di un determinato ambito.

In breve: il content curator è colui che mette in atto una sintesi dei contenuti di un argomento specifico, sottoponendoli a una cernita e poi unendoli tra loro in modo da comprenderli in un unico canale chiaro e accessibile. Una sorta di dj delle notizie.

Perché è utile la Content Curation?

Come si legge su Hootsuite, leader della comunicazione social: “Per chiunque si occupi di marketing, la content curation sta diventando una tattica importante per garantire una presenza online efficace. Inoltre, permette di fornire un valore extra al pubblico e ai clienti del proprio brand, ed è questa la chiave per costruire con loro legami duraturi di fedeltà”.

Chiunque si trovi a capo di una struttura sa che, per ben amministrarla, bisogna conoscerne a fondo dinamiche, potenzialità e anche limiti. Allo stesso modo, un’azienda che aspiri a diventare un riferimento nel proprio settore deve conoscere a fondo il campo in cui opera. Questo compito può essere notevolmente semplificato da un content curator che, in linea con la mission aziendale, garantisce una comunicazione al pubblico sempre aggiornata e puntuale.

Un content curator è una figura professionale utile per tutte quelle aziende che hanno bisogno di una comunicazione diretta e frequente con la propria clientela (effettiva o potenziale), sia a scopo divulgativo, sia a scopo promozionale, sia più semplicemente a scopo informativo. Per citare ancora Hootsuite: un’azienda che cura questo aspetto “mostra al pubblico di conoscere bene il mercato, di essere collaborativa ma anche consapevole della concorrenza, così sicura del proprio brand da condividere contenuti di qualcun altro.”

Per concludere: lo scopo di un content curator non è quello di creare nuovo materiale, ma di esaminare i contenuti già esistenti e scegliere i più adatti agli scopi concordati con l’azienda, in modo da essere il ponte tra l’azienda stessa e il pubblico, il garante di una comunicazione efficace tra i due.

Il nostro servizio di Curated News per la tua azienda

Come funziona

  • Comunicaci, attraverso il modulo di contatto, le informazioni necessarie per valutare la fattibilità del servizio per la tua azienda.

  • Se confermata la fattibilità, scheduleremo con te un incontro, di persona oppure al telefono o video chiamata, al fine di verificare i tuoi obiettivi, le tue esigenze ed i risultati che vuoi ottenere con questo servizio.

  • Ti invieremo un preventivo economico ritagliato sulle tue esigenze. Se confermato passeremo alla fase di implementazione del servizio.

  • Installeremo un “software” sul tuo sito web che ci permetterà di creare le Curated News e di pubblicarle sul tuo (nuovo) Blog.

  • Inizieremo a produrre articoli di Curated News con cadenza concordata e per tutto il periodo sottoscritto.

I Costi

Il servizio di Curated News è un servizio flessibile, che si adatta alle tue esigenze e alla tua disponibilità economica.

C’è un costo iniziale contenuto di start-up del servizio, una tantum, relativo alle attività di installazione e messa a punto del servizio.
E’ un costo che viene definito in fase di preventivazione, ed è variabile in base alla situazione attuale del tuo blog/sito web.

Il servizio di Curated News viene erogato in forma di abbonamento.
Il costo viene determinato dal numero di articoli mensili richiesti e dal numero di mesi di abbonamento sottoscritti.

Compila il modulo sottostante per richiedere un preventivo personalizzato sulla base dei tuoi obiettivi e dei risultati che vuoi ottenere!

I benefici

  • Migliore indicizzazione nei motori di ricerca del tuo sito web/blog

  • Aumento del numero di visitatori potenzialmente interessati al tuo Business e quindi un relativo aumento della Lead Generation

  • Crescita della tua Brand Awerness, ossia la notorietà e l’autorevolezza del tuo marchio

  • Incremento dell’efficacia del tuo Web Marketing, Social Marketing ed Email Marketing

  • Risparmio di tempo e di risorse interne

  • Costi contenuti rispetto all’attività di creazione mediante copywriter

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Recapito Telefonico

Indirizzo sito web (richiesto)

Sviluppato su Wordpress? (richiesto)
SiNo

Di quali argomenti vorresti le Curated News? (richiesto)