Be one Lab coching

Business Coaching per aziende e professionisti

Fondamentale per Imprenditori, Manager, Team di lavoro e Professionisti

Coach, in inglese, significa bus, corriera, cioè un mezzo di trasporto che permette di muoversi da un luogo ad un altro. Coach è traducibile anche in allenatore, preparatore. Unendo questi due significati è possibile intuire cosa sia l’attività di Coaching: un allenamento per muoversi da una situazione presente verso una nuova desiderata. In estrema sintesi l’attività di Coaching consente di osservare in maniera oggettiva e libera da filtri la situazione di partenza; definire con estrema chiarezza i risultati che si desidera raggiungere in un certo periodo di tempo e di pianificare le relative attività che aiuteranno a raggiungerli.

Questo significa acquisire consapevolezza su ciò che si ora e su cosa si vuole diventare. Questo è il primo importante traguardo che si ottiene da un percorso di Coaching. Su questa base si costruiranno le strategie da adottare, si individueranno le risorse da mettere in campo già disponibili e quali invece nuove competenze saranno utili sviluppare. Cambiare abitudini e modalità di pensiero disfunzionali per sostituirle con approcci concreti e vincenti.

In un percorso di Business Coaching il coach accompagna il cliente ad osservare da punti di vista differenti la propria situazione e lo allena ad individuare nuove possibilità e nuove strategie da mettere in atto che, se portate avanti dal cliente, potranno supportarlo nel raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Business Coaching per aziende e professionisti significa sostanzialmente far crescere nelle persone che compongono l’azienda quelle competenze e quelle abilità che consentono loro di migliorare la propria performance lavorativa.

Attraverso i percorsi di Business Coaching per aziende e professionisti, che posso essere personali, di gruppo o di Team, le persone migliorano le proprie capacità relazionali e di gestione delle risorse, imparano a controllare i propri stati emozionali e a generarne di positivi e funzionali. Riconoscono le proprie qualità ed imparano ad utilizzarle al meglio, scoprono nuovi ambiti di crescita personale e professionale e li percorrono, sviluppano nuove modalità di pensiero creativo e strategico.

In definitiva il Business Coaching supporta le persone nel raggiungere risultati concreti, misurabili e duraturi nel tempo.

Accompagna Imprenditori e Professionisti, Manager, Team e Gruppi di lavoro ad incrementare la propria potenzialità lavorativa.

Il Business Coaching per aziende e professionisti è particolarmente utile per migliorare l’ambiente di lavoro, accrescere la motivazione del personale, formare manager e rendere le persone responsabili nel proprio ruolo, imparando ad utilizzare al meglio i propri talenti e le proprie abilità.

Il Business Coaching fa crescere le persone e quindi le aziende per cui lavorano.

Come funziona un percorso di Coaching?

Durante questo incontro si stabilisce il contratto di periodo, cioè le regole che il cliente ed il coach seguiranno durante tutto il percorso di Coaching. Si stabiliscono, di comune accordo, il numero delle sessioni necessarie, le modalità di erogazione (di persona, per telefono o con strumenti di video chiamata), il costo economico delle sessioni, i risultati che si desidera ottenere, l’etica e la riservatezza che il coach rispetterà durante e dopo il percorso di Coaching.

Accettare, dal latino Accipere, è una parola composta da Ad=intenzione e Capere=prendere. In questo contesto significa quindi che il cliente prenderà la responsabilità di sperimentare e adottare le azioni e le strategie che avrà sviluppato e la responsabilità del raggiungimento dei risultati.
Il coach si prenderà la responsabilità di allenarlo sui risultati definiti nel contratto. Ha la responsabilità del processo e cioè di accompagnare il cliente coachee a riconoscere le proprie capacità e le abilità, a scoprire ambiti di crescita e nuove modalità di pensiero, ad osservare le situazioni da differenti punti di vista al fine di generare una ricchezza di possibilità di azione.

Ogni sessione, normalmente della durata di un’ora, è composta da un ciclo di attività, che inizia dalla definizione di un contratto di sessione. In esso si esplicita chiaramente ciò che il coachee cliente vuole raggiungere al termine della sessione, un risultato che gli consenta di avanzare verso gli obiettivi concordati nel contratto della prima sessione.
Attraverso poi una conversazione creativa e generativa, il cliente potrà acquisire consapevolezza su diversi livelli come l’aspetto valoriale, le regole interne che segue, gli apprendimenti di esperienze passate, i processi di pensiero e decisionali che adotta.
Queste nuove consapevolezze gli permetteranno di sviluppare nuove possibilità che diventano le basi per definire piani di azione concreti da portare avanti autonomamente nel tempo tra questo incontro ed il successivo.
La sessione si chiude quando il cliente, prendendosi la responsabilità delle proprie decisioni, stabilisce il piano di azione più utile che utilizzerà e sperimenterà da quel momento.

La realizzazione del piano di azione elaborato nella sessione di Coaching, aldilà dei risultati ottenuti, permetterà al cliente di acquisire nuova esperienza e quindi nuovi apprendimenti che lo faranno evolvere. Sperimentando nuove azioni imparerà a focalizzare sempre di più su ciò che è veramente utile per il raggiungimento dei suoi obiettivi e questo gli permetterà di acquisire nuove consapevolezze.
E’ responsabilità del coach aiutarlo ad esplicitare questi apprendimenti e di verificare costantemente i risultati e il suo personale metodo di lavoro preferito.

In questa sessione vengono verificati i risultati ottenuti che erano stati concordati nel contratto iniziale e si esplicitano gli apprendimenti acquisiti date durante tutto il percorso di coaching.
Il coach promuove la consapevolezza del cliente, su come utilizzare il nuovo modello in futuro, in maniera autonoma, per la sua vita e per il suo lavoro.
Questo incontro chiude il contratto stabilito inizialmente e permette al cliente ed al coach di continuare la propria vita e la propria strada evolutiva in maniera autonoma, sino alla stipula di un eventuale nuovo contratto di coaching futuro, magari basato su nuovi obiettivi.

Business Coaching per aziende e professionisti

Cos’è il Coaching?

Il Coaching non è per tutti

  • Se pensi di ottenere delle soluzioni preconfezionate che risolvano tutti i tuoi problemi, il Coaching non fa per te.

  • Se sei una persona che non si prende la responsabilità delle sue decisioni e delle sue azioni, il Coaching non fa per te.

  • Se pensi che il tuo lavoro lo debbano fare gli altri, il Coaching non fa per te.

  • Se credi che lamentarti e piangerti addosso sia l’unica soluzione perché la colpa dei tuoi fallimenti è causata “dagli altri e della sfortuna” , il Coaching non fa per te.

  • Se vuoi mantenere lo status quo e non hai obiettivi da raggiungere, il Coaching non fa per te.

  • Se ritieni o pensi di avere disturbi o malesseri psicologici, rivolgiti ad uno medico o ad uno psicologo. Il Coaching NON è una terapia.

  • Se a tutti i precedenti punti hai risposto NO, allora fai attenzione e rifletti perché, con un percorso di Coaching, può accadere davvero ciò che desideri.

Perché Il Coaching funziona

Business Coaching Aziendale perchè
Contatti

Contattaci per un appuntamento informativo!

Contatti